• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Formazione Interna Stampa E-mail
    Scritto da Admin  11/09/2016
    Totale Visite: 3978

    L’I.I.S.S. "M. BARTOLO" di Pachino, nel rispetto degli artt. 3, 33 e 34 della Costituzione e con riferimento alla Carta dei servizi e allo  Statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria  (D.P.R.  249/98  e  successive integrazioni e modificazioni), si attiene ai seguenti principi ispiratori:

    • uguaglianza:  l’Istituto  promuove  le  pari  opportunità  per  tutti  gli  allievi  senza  distinzione  di  sesso,  di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni psico-fisiche e socio-economiche. Nel ripudio di ogni barriera ideologica, sociale e culturale, l’Istituto si impegna a rimuovere gli eventuali ostacoli che di fatto limitano la libertà di espressione e di pensiero;
    • educazione  alla  civile  convivenza  democratica:  l’Istituto  promuove  la  partecipazione  attiva  e responsabile di tutte le componenti scolastiche alle scelte riguardanti la scuola e in particolare, seguendo le indicazioni contenute nell’art. 2 dello Statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria, si impegna ad attivare con gli studenti un dialogo costruttivo sulle scelte di loro competenza;
    • regolarità del servizio: la scuola garantisce la regolarità e la continuità del servizio, fermo restando il rispetto dei principi e delle norme di legge e in applicazione delle disposizioni contrattuali in materia; 
    • accoglienza ed integrazione: L’Istituto si impegna a favorire l’accoglienza degli studenti e dei genitori, con  particolare  riguardo  alla  fase  di  ingresso  delle  classi  prime  e  a  situazioni  particolari  come  nel caso  di studenti stranieri o studenti portatori di handicap.

    Il Progetto formativo dell’ ’I.I.S.S. "M. Bartolo" persegue le seguenti finalità:

    • sviluppo delle potenzialità individuali degli studenti attraverso l’acquisizione di competenze che permettano loro l’integrazione culturale, sociale e lavorativa;
    • costruzione di percorsi formativi in cui si integrino i diversi saperi, riconoscendo il valore della tradizione storica e culturale in relazione con la contemporaneità;
    • innalzamento del successo formativo non solo attraverso attività di recupero e sostegno e rivolte all’orientamento, ma anche con iniziative mirate allo “star bene a scuola” ed all’integrazione di alunni in situazioni particolari;
    • formazione di una capacità relazionale matura e consapevole, che significa soprattutto valorizzazione delle capacità individuali di ognuno, riconoscimento e rifiuto di modelli negativi, accettazione e rispetto delle diversità (sessuale, razziale e culturale), capacità di rapportarsi con coetanei ed adulti;
    • acquisizione di una coscienza civile e di un quadro di valori anche attraverso la  sensibilizzazione su temi come la pace, lo sviluppo, la solidarietà, la legalità, l’interculturalità, l’educazione alla salute e al rispetto per l’ambiente;
    • sviluppo di una preparazione professionale che risponda in modo adeguato alle esigenze di una realtà lavorativa in continua evoluzione e attenta alla domanda occupazionale del territorio;
    • educazione al senso di responsabilità nella gestione di una mansione o di un impegno sia individuale che di gruppo;
    • sviluppo della capacità di lavorare in gruppo e di rapportarsi con gli altri (compagni, insegnanti e personale ausiliario);
    • sviluppo di una mentalità aperta a cogliere e valutare i veloci cambiamenti della realtà contemporanea e della capacità di adattamento a una realtà lavorativa in continua trasformazione

    e si pone i seguenti obiettivi formativi:

    • capacità di pensiero astratto e di rigore logico, in particolare dell’uso di procedimenti induttivi e deduttivi in modo opportuno ed autonomo;
    • sviluppo di un approccio critico e costruttivo di fronte ai problemi, attraverso la maturazione della facoltà del giudizio e della capacità di pianificare e progettare;
    • capacità di collegare le conoscenze acquisite anche se di discipline diverse e di organizzarle in un sistema organico;
    • conoscenza delle nuove tecnologie non solo in senso strumentale (uso di mezzi  informatici) ma anche come metodo di approccio ai problemi e d’impostazione dei concetti;
    • sviluppo della motivazione all’apprendimento anche attraverso attività che stimolino esperienze personali di crescita culturale e di formazione professionale;
    • capacità d’impostare autonomamente un corretto metodo di studio e di lavoro sia individuale che di gruppo;
    • capacità di riconoscere il proprio e l’altrui ruolo nel gruppo e di armonizzare le proprie competenze con quelle degli altri per la buona riuscita di un’attività;
    • capacità di gestire in modo costruttivo gli spazi riservati agli studenti (assemblee, attività culturali e ricreative, ecc.);
    • puntualità e rispetto delle regole;
    • cura e rispetto degli ambienti e delle attrezzature scolastiche;
    • attenzione e rispetto delle norme di sicurezza nei laboratori.

    L’adozione del Sistema di Gestione per la Qualità è una decisione strategica dell’I.S.S. "M. Bartolo": a partire dai servizi erogati dall' Indirizzo "Trasporti e Logistica", ora si coinvolgono tutti i servizi erogati dall’istituzione scolastica, all’interno degli indirizzi di studi offerti, in relazione alle esigenze del territorio e alla tipologia di diplomati maggiormente richiesta.

    La Dirigenza ha voluto implementare questo sistema per realizzare un costante miglioramento dei servizi offerti, nella consapevolezza dell’importanza che può avere il monitoraggio e la tenuta sotto controllo delle modalità di erogazione degli stessi per una efficace ed efficiente risposta alle esigenze dei clienti interni (studenti e famiglie) ed esterni.


    Formato

    Descrizione

    Modello 0.0_0

    Introduzione alla Convenzione STCW '78 

    Modello 0.0_1

    La convenzione STCW 2010

    Modello 4.1

    Corso di Formazione 2016

    Modello 6.1

    Guida al Sistem Gestione Qualità

    Modello 6.2

    TEST

     

     
     
    < Prec. Pros. >