• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Assistenza On Line


    Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Incontro introduttivo con il vicesindaco del comune di Pachino Stampa E-mail
      Scritto da Prof. S. Giannitto  11/11/2017
    Totale Visite: 6629

    In merito alle attività previste nel progetto ASL “Pachino si differenzia” in collaborazione con il comune di Pachino, il 9 novembre del 2017 nei locali dell'Istituto "M.Bartolo" si è tenuto un incontro introduttivo con l'assessore all'ecologia avv. Andrea Nicastro e le due classi di studenti coinvolte nel progetto VB e VD ITIS Elettronica.

    Nel corso del dibattito il vicesindaco ha illustrato agli alunni l'importanza dell'iniziativa che vedrà a Pachino la realizzazione della prima isola ecologica presso la sede dell'istituto "C. Sgroi" o come viene definita dall'amministrazione comunale "l’isola che non c’era”.

    «La raccolta differenziata - ha sottolineato l' avv. Nicastro - oltre a costituire una valida alternativa al classico smaltimento dei rifiuti eseguito in discarica, offre notevoli benefici sia ambientali che economici

    Grazie al riciclo dei materiali è possibile infatti:

    • ridurre le emissioni di gas a effetto serra;
    • effettuare un impiego più efficiente delle materie prime e delle risorse intese come energia e acqua (risparmio idrico, risparmio di combustibili fossili, risparmio delle materie prime, risparmio elettrico…);
    • ottenere dei benefici per la salute;
    • educare i cittadini  a rispettare la natura e il proprio territorio;
    • risparmiare sulla TARI 

    Nei comuni dove la raccolta differenziata si fa bene, la “tassa sulla spazzatura” è più bassa! Inoltre le casse del comune funzionano meglio e le amministrazioni locali hanno più servizi da offrire ai cittadini.

    Discariche e inceneritori sono sistemi di smaltimento dei rifiuti famosi per il nefasto impatto sulla salute. La raccolta differenziata andrebbe fatta (e anche bene!) solo per scongiurare l’impatto ambientale dei rifiuti.»

    Questi sono i valori ad alto senso civico per i quali i nostri alunni sono chiamati ad essere paladini e difensori.

    Avere senso civico significa rispettare gli altri, il gruppo, la comunità e sentirci parte integrante, sentire il senso di responsabilità oltre che di appartenenza.

    Vai al portale in costruzione

     


     

    Lascia un commento

     

    Diffondi la notizia, condividi con i tuoi amici utilizzando i bottoni sotto: