• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE

  • Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Incontro con la scrittrice Giovanna Mulas Stampa E-mail
    Scritto da Admin  20/04/2016
    Totale Visite: 347

    Giovanna Mulas nasce a Nuoro il 6 maggio del 1969 da Paolo Mulas, impiegato alle poste e Paola Abis, infermiera.

    Con il fratello, Antonio, minore di lei di quattro anni, cresce nel “Monte Gurtei”, zona difficile della città, compie gli studi ad indirizzo tecnico-psicologico, si specializza come stilista di moda e figurinista, dipinge, scrive in sordina come ha sempre fatto dall’età di dieci anni.

    Vince una borsa di studio che la porta a Roma a lavorare per i laboratori stilistico sartoriali Moschino. L’ambiente lavorativo settoriale non la soddisfa, decide di tornare in Sardegna.

    Conosce G. Antonio Collari, lo sposa nel 1991. Dall’unione nascono Fabio, Noemi, Roberto ed Emanuele.

    E’ il momento in cui la passione per la pittura cresce, nascono “Paesaggi marini sardi, “Autoritratto”, “Studio di bambina al gioco”. Lavora nel settore commerciale ed assicurativo ma nel frattempo continua a scrivere.

    Vince il primo Premio letterario internazionale che apre le porte per la pubblicazione a “Passaggi per L’Anima” nel 1994.

    Il libro è accolto tiepidamente dal pubblico, la critica è benevola, il saggista inglese S.Wood definisce Mulas “talento allo stato puro”.

    Harald Kahnemann dell’agenzia letteraria Eulama le propone una scrittura per la traduzione delle opere all’estero, la scrittrice stringe con Kahnemann un’amicizia che si protrae negli anni. Vengono pubblicati “La Musa” e “Barchette di Carta”, il saggio “Le lettere e le Arti”.

    Dipinge “Fiore Donna” e “Dentro”. Si dedica alla critica letteraria, al giornalismo specializzato. Nel 1999, diviene pluriaccademica al merito, tradotta in 5 lingue, socio, delegato, presidente onorario di Associazioni della cultura nazionali ed estere. Membro onorario della Giornalisti Specializzati Associati (GSA), Milano.Membro del World Poetry Movement (WPM).

    Suoi racconti vengono tradotti in Francia, Germania, Spagna. Conosce Peter Irwin Russell e nasce un'intensa amicizia. La scrittrice si batterà a lungo per fargli ottenere la cittadinanza italiana e relativi favoritismi socio economici che la legge comporta. Il forte rapporto epistolare dura fino alla morte del poeta. 
    Mulas pubblica le sillogi poetiche “Come le foglie”, “Canticum Praesagum” e “Dei Versi”, il romanzo “La stanza degli specchi”. Di seguito “Il tempo di un’estate”. Nel 2001 la separazione dal marito e, da questo, tre tentativi di omicidio. L’ultimo, per strangolamento ed accoltellamento la vede viva ma debilitata nel fisico e lo spirito.

    E’ il periodo che Mulas definirà “del buio”, della profonda depressione, della crisi artistica e intima.

    Si lega allo scrittore Gavino Ledda; l’unione durerà fino al 2003.

    Nomination al Nobel per la letteratura. Schiva e riservata (- Dev’essere il libro, a parlare, non l’autore -), comincia a lavorare a sceneggiature destinate alla fiction tedesca.

    La rivista milanese “Luna” rientra Mulas tra le 3000 “Beatrici”, donne più potenti d’Italia.

    La scrittrice pubblica “Lughe de Chelu (e Jenna de bentu)", ed è la ‘luce’; lo stile è nuovo, potente e sofferto, maturo. E’ un' opera, come la stessa autrice dichiarerà, parzialmente autobiografica.

    Viaggi (- …Fin quanto è possibile viaggiare, con quattro bambini da crescere -), frequentazioni nei salotti letterari nazionali ed esteri.

    Scrive, per sostenerne la causa, le prefazioni dei tre libri-verità di Evelino Loi, ex detenuto e presidente dell’associazione nazionale detenuti non violenti.

    Pubblica la raccolta di racconti “Il rumore degli alberi”, contemporaneamente termina la sceneggiatura omonima. Termina la stesura di “Mater Doloris”, pubblicata dall’Istituto Italiano di Cultura. 

    MAG- The Muse Apprentice Guild, organo d’informazione libraria statunitense, pubblica “In the Highest part of the sky”, (nella parte più alta del cielo), “The Phoenix” (La fenice), “Seminatori di stelle” versione originale e, a puntate, il romanzo “Mater Doloris”.

    IL PALAVREIROS brasiliano pubblica le poesie.

    Lo spagnolo DOS ISLAS DOS MARES pubblica “Lughe de Chelu” in versione originale.

    TRANSFERENCE del Regno Unito pubblica della Mulas in the Student’S Corner ‘La Condizione Femminile nella Grecia di Pericle’.

    “Nuove Lettere”, fondato da Dario Bellezza e redatto da Alberto Bevilacqua, Constantin Frosin, Maria Luisa Speziali premia “Seminatori di stelle” col Primo Premio Narrativa Inedita 2004.


    Tra i recenti premi letterari internazionali vinti, ricordiamo: 
    nel 2008 Premio Internazionale per l'Arte e la Cultura Giosuè Carducci, Roma (Associazione Culturale La Conca), 
    nel 2009 il Premio Mimosa d'Argento-Donna Sarda dell'Anno (da La Corte del Sole, in collaborazione con API Sarda -associazione Piccole e Medie industrie della Sardegna-, con la Commissione Pari Opportunità Provincia di Cagliari, con F.I.D.A.P.A. Distretto Sardegna, l'organizzazione a cura di Full Media Service), 
    nel 2010 il Premio alla Carriera (Corona d'Alloro) dalla Regione Sicilia e l' EuropClub (premiati anche Ennio Morricone, Histvan Horkay e la giornalista opinionista RAI Barbara Carfagna). 
    Nel 2011 il Premio Internazionale alla Cultura dalla Citta' di Ostia (ricevuto da Vittorio Gassman, Paola Borboni, Arnoldo Foa'). Oltre 20 libri pubblicati ad oggi tra romanzi, poesia, saggistica. 
    Nel 2011 ha presenziato, ufficialmente per l'Italia e prima artista sarda nella storia dell'evento, al Festival Internazionale di Poesia di Medellin, Premio Nobel, primo d'importanza al mondo.
    Nel 2012 le e’ stata conferita la Laurea Honoris Causa in Lettere, cerimonia ufficiale alla Certosa di San Lorenzo (Patrimonio UNESCO).
    Nel 2013 la Giuria del prestigioso Sirmione Lugana/Circumnavigarte la onora col Premio Arte & Cultura.
    Nel 2014 l'Accademia Internazionale Costantina di Arte & Cultura, in occasione dell'annuale Gran Galà di Natale, premia il suo lavoro al Ministero della Difesa.
    Nel novembre del 2015, viene onorata col Riconoscimento Speciale "All’Impegno Civile e Culturale", grazie alla Fondazione Roberto Farina ONLUS (quindi al Prof. Antonio Farina), all'Organizzazione tutta del Premio Internazionale di Poesia ‘Dal Tirreno allo Jonio (in viaggio con Giosuè Carducci)’. 
    Sempre nel 2015, è Testimonial del ‘Focus Sardegna’ legato al I Festival Antropologico dei Popoli - XI Festa delle Culture. 
    Designata al Titolo Onorifico di Dama dall' OSJ Ordine Cavalleresco dei Cavalieri di Malta. 
    Già direttore dei periodici di Poesia 'Isola Nera' (in lingua italiana) e 'Isola Niedda' (in lingua sarda). 
    Direttore artistico degli stages di Scrittura/Teatro al Castello di Govone, Piemonte, Patrimonio UNESCO (ha diretto gli stages di teatro l'attore e regista statunitense Michael Margotta, membro dell'Actor'S Studio di New York).


    Titoli pubblicati ad oggi: 

    *Passaggi per l’anima, romanzo, (Montedit, 1998)

    *La Musa, Novella, (Montedit, 1998)

    *Barchette di carta, racconti, (Montedit, 1998)

    *Il Tempo di un’Estate, romanzo (Firenze Libri, 1998)

    *Il rumore degli Alberi, Novella, (La Conca, 1999)

    *Dei Versi, Poesia (ALI, MI, 2000)

    *Canticum Praesagum, poesia (ALI, MI, 2000)

    *In Our Own Words, poesia, (Marlow Peerse Weaver, USA, 2000)

    *La Stanza degli Specchi,saggistica (Metatron, USA, 2000)

    *Lughe de Chelu e Jenna de bentu, autobiografia romanzata(pubblicato da Bastogi in I e II Edizione, 2003, ristampato da Neuma Ed. nel 2010, ripreso e Pubblicato da La Case per gli States nel 2012 )

    *A Silent Refuge, poesia (El Taller del Poeta, España, 2003)

    *Racconti Fantastici, d’Amore e di Morte, racconti, scritto a quattro mani con Gabriel Impaglione (El Taller del Poeta, España, 2004)

    *Mater Doloris, romanzo (UNIService Editrice, 2004)

    *Delle Trascorse Stagioni, romanzo (UNIService Editrice, 2004)

    *Penelope che parlava alle Pietre, saggistica (UNIService Editrice, 2006)

    *Domo del viento –cartas de amor all’essenza di Rosa, romanzo (Il Melograno, 2007)

    *Acta Est Fabula, romanzo (Palomar Ed., 2008)

    *El tiempo de un Verano, romanzo (Ayeshalibros, Argentina, 2009)

    *Pot Pourri d’Oltre, estratti della mia letteratura, (Libertà Edizioni, 2009)

    *Dannati (Caronte), romanzo (Iris Edizioni, 2009)

    *Storie di Donne, di Lupi, di Amore e Dolore lavato con il sangue, racconti, (Espresso Ed., distr. Feltrinelli Libri, 2010)

    *Alla Corte dei Miracoli, estratti della mia letteratura (Espresso Ed., distr. Feltrinelli Libri, 2010)

    *Nemos Deviat Ischire, Neune Deviat intendere, romanzo in lingua sarda (trad. al sardo del poeta e scrittore Prof. Bruno Sini, Espresso Ed., distr. Feltrinelli Libri, 2010)

    *Nessuno doveva Sapere Nessuno doveva Sentire(accabadora), romanzo (Il Ciliegio-Acco Ed., 2010)

    *Mandinga, romanzo (Giovane Holden Edizioni, 2010)

    *Mosaico di Emozioni, racconti, vario. Con collaborazioni del Presidente Emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, Don Mazzi, Tania Cagnotto, Antonio Rossi e altri personaggi della cultura, della politica e dello sport. (Aliberti Editore, 2010)

    *Di Carne Assente o il Monologo della Candela, monologo teatrale a tema sociale e politico, in quattro atti (Edizioni La Gru, 2011)

    *Malanimamia, romanzo, scritto a quattro mani con Patrizio Pacioni (Melino Nerella Edizioni, 2011)

    *Sardinien. Insel und Leute im Frühjahr 1965, per il Maestro della fotografia Alois Ottiger, racconti
    (Fink Kunstverlag Josef, Deutschland, 2014)

    *Di anime, di Pene, racconti (Ferrara publishers, Australia, 2015)

    *Nocturno Oltre Confine, diario di viaggio in America Latina, Amazzonia, Isole Canarie (Octopus Ed.-Cultura CircumnavigArte, 2015)

    *Memorie di Villa Pedrini, romanzo (Rupe Mutevole Edizioni, 2015)

    *Fecondatio Animae, riflessioni, pensieri a tema sociale e politico (Angelo Mazzotta Editore, 2015)

    *Quella Casa nel Vento, romanzo, (Edizioni IlViandante, 2015)


    *Autrice di prefazioni e note critiche.
    *Presente in numerose antologie internazionali con racconti e poesia.




     

    Lascia un commento

     

    Diffondi la notizia, condividi con i tuoi amici utilizzando i bottoni sotto: