• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Assistenza On Line


    Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Carmen Consoli: Guarda l'alba pdf Stampa E-mail
      Scritto da Prof. S. Giannitto  12/11/2010
    Totale Visite: 5122
    Carmen Consoli

    Con il suo ultimo lavoro la meravigliosa voce di Carmen Consoli è tornata ad incantare tutte le radio italiane. L’artista siciliana ha rilasciato Guarda l’alba, il singolo che anticipa "Per niente stanca", il suo best of in uscita a novembre. La canzone, scritta dalla stessa interprete, è stata musicata da Tiziano Ferro. Un testo toccante e melodico, una vera e propria poesia, nella quale la voce della cantantessa si mescola perfettamente con quella dell’artista di Latina. Per voi il testo e un contributo per l’ascolto del pezzo.

     

    IL VIDEO



    IL TESTO

    Già natale il tempo vola,
    l'incalzare di un treno in corsa,
    sui vetri e lampadari accesi nelle stanze dei ricordi,
    ho indossato una faccia nuova,
    su un vestito da cerimonia
    ed ho sepolto il desiderio intrepido di averti affianco,

    Allo specchio c'è un altra donna,
    nel cui sguardo non v'è paura
    com'è preziosa la tua assenza
    in questa beata ricorrenza,
    ad oriente il giorno scalpita non tarderà..

    Guarda l'alba che ci insegna a sorridere,
    quasi sembra che ci inviti a rinascere,
    tutto inzia,
    invecchia,
    cambia,
    forma,
    l'amore tutto si trasforma
    l'umore di un sogno col tempo si dimentica..

    Già natale il tempo vola,
    tutti a tavola che si fredda,
    mio padre con la barba finta
    ed un cappello rosso in testa
    ed irrompe impetuosa la vita, nell'urgenza di prospettiva

    Già vedo gli occhi di mio figlio
    e i suoi giocattoli per casa,
    ad oriente il giorno scalpita,
    la notte depone armi e oscurità..

    Guarda l'alba che ci insegna a sorridere,
    quasi sembra che ci inviti a rinascere,
    tutto inizia,
    invecchia,
    cambia forma,
    l'amore tutto si trasforma,
    persino il dolore più atroce si addomestica,
    tutto inizia,
    invecchia,
    cambia,
    forma,
    l'amore tutto si trasforma,
    nel chiudersi un fiore al tramonto si rigenera..

    Visualizza il file in formato PDF
       PDF

     

    Lascia un commento

     

    Diffondi la notizia, condividi con i tuoi amici utilizzando i bottoni sotto: