• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Assistenza On Line


    Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Il Bartolo a Portsmouth (UK) pdf Stampa E-mail
      Scritto da Prof. Sebastiano Giannitto  03/10/2014
    Totale Visite: 5545

    Portsmouth, la grande città portuale, ha chilometri di vista sul mare e secoli di storia. Situata sulla costa meridionale Hampshire, è una città-isola, completamente circondata dal mare con circa 186.000 abitanti.
    La maggior parte della città giace su un'isola chiamata Portsea Island, che si trova dove il Solent si unisce nella Manica. L'isola è separata dal continente a nord da una stretta insenatura, con un ponte che la fa sembrare una penisola.
    Con più di 800 anni di storia navale, il porto di Portsmouth è sceso di importanza come porto militare, ma rimane comunque uno dei moli militari più importanti della Royal Navy (Marina reale inglese). C'è comunque un porto commerciale destinato al trasporto di passeggeri e merci verso il continente.
    In una sola giornata possiamo vedere le sue attrazioni tra le quali ricordiamo: l' HMS Victory, la Spinnaker Tower , il nuovo Museo Rose Mary , HMS Warrior 1860, il Museo Nazionale della Royal Navy.
    Il Mary Rose Museum è davvero impressionante. E' a forma di barca ed è costato £ 35.000.000 e costituisce un museo di fama internazionale, riunisce lo scafo Mary Rose, la nave di Enrico VIII, insieme alla sua collezione di manufatti, collocati nel contesto. Entrare qui è come fare un viaggio indietro nel tempo e si imparano tante cose a noi sconosciute sulla vita a bordo dei velieri di un tempo. Il relitto della Mary Rose è tuttora in manutenzione per togliere l'umidità e inserire una speciale cera al posto dell'acqua che aveva inzuppato il legno. Chiaramente è solo un relitto e per giunta il posto è abbastanza buio, però sono molto interessanti gli effetti personali di coloro che erano a bordo e che sono esposti in vetrine.
    La HMS Victory è un vascello di prima classe, a tre ponti da 104 cannoni della Royal Navy, costruita negli anni 1760. Risiede nel suo bacino di carenaggio come nave museo. E' la nave dove morì l'ammiraglio britannico Lord Horatio Nelson (primo visconte Nelson e primo duca di Bronte) durante la famosa battaglia di Trafalgar, il 21 ottobre 1805. Benché le forze navali inglesi fossero numericamente inferiori a quelle franco-spagnole (trentatré navi franco-spagnole contro le ventisette inglesi), la vittoria di Nelson permise all'Inghilterra di rafforzare la propria supremazia navale su quella francese che da quel momento non ebbe più alcun peso nello scacchiere operativo navale.
    Il giorno in cui si svolse la battaglia navale di Trafalgar, Horatio Nelson fece innalzare sull'albero maestro della sua nave ammiraglia, la Victory, appunto, il segnale d'incitamento rivolto a tutta la sua flotta: England expects that every man will do his duty ("L'Inghilterra si aspetta che ogni uomo compia il proprio dovere"). Tuttavia Nelson non poté godere degli allori della vittoria.
    Colpito a morte da un tiratore francese che sparò dall'albero maestro della nave Redoutable, il cadavere dell'ammiraglio, come confermano i documenti degli archivi britannici, venne conservato in una botte di rum (in quanto a base di alcol) fino al rientro in Inghilterra, dove ricevette i funerali di Stato. Il suo corpo venne solennemente tumulato nella Cattedrale di San Paolo a Londra, all'interno di una bara ricavata da un pezzo di legno, ripescato in mare, dell'albero maestro de L'Orient. [ Quest'ultima era ammiraglia francese nella battaglia del Nilo. Prese fuoco e affondò in seguito all'esplosione dei due depositi di polveri situati uno a poppa e l'altro a prua. Alla vigilia della partenza per la campagna d'oriente, Napoleone aveva appropriatamente fatto cambiare il nome della nave da Sans Culotte a L'Orient, risvegliando la superstizione dei marinai, per i quali cambiare nome ad una nave porta disgrazia. C'è da aggiungere che si trattava del secondo cambio di nome, essendo la nave stata varata col nome di Le Dauphin Royal].
    La  HMS Warrior è una nave corazzata costruita per la Royal Navy nel 1860. Fu la prima nave corazzata britannica ma non la prima in assoluto, primato appartenente al vascello francese La Gloire. Di fatto fu però la prima unità da guerra a riassumere in se tutte le caratteristiche di una nave da guerra moderna, come corazzatura e scafo in ferro, compartimenti stagni, propulsione ad elica e cannoni a retrocarica e a canna rigata. Di dimensioni doppie rispetto alla Gloire (che per altro era corazzata in ferro ma aveva lo scafo in legno), iniziò la corsa agli armamenti che sarebbe proseguita di fatto fino al trattato navale di Washington del 1930. Questa corsa la rese rapidamente obsoleta, tanto che sopravvisse alla demolizione solo per una carenza delle necessità di rottami in ferro; restaurata, è ora una nave museo.
    La Spinnaker Tower è una torre alta 170 metri (560 piedi) ed è il fulcro della riqualificazione del porto di Portsmouth. La sua forma è stata scelta dai residenti Portsmouth. La torre, progettata da architetti HGP, società di ingegneria locale e consulenti Scott Wilson e costruita da Mowlem, riflette la storia marittima di Portsmouth ed ha la forma di una vela. E ' più alta del London Eye, della Torre di Blackpool e del Big Ben ed è stata inaugurata il 18 ottobre 2005. Tre ponti con finestre di vetro dal pavimento al soffitto offrono una vista panoramica mozzafiato a 350˚ che si estende fino a 23 miglia, dando ai visitatori una prospettiva unica della città e della zona circostante. I visitatori piu' audaci possono quasi camminare in aria attraversando il pavimento di vetro di un ponte prima di gustare un rinfresco nel Café delle Nuvole al secondo livello di visualizzazione.
    Il biglietto d'ingresso per tutte le attrazioni è costoso (26 sterline) però per quello che si vede vale la spesa. Il biglietto ha validità un anno. Si possono anche acquistare biglietti per le singole attrazioni, ma non conviene perchè ognuno costa 17 sterline. 
    Visitare il Gunwharf Quays e fare acquisti presso il grande centro commerciale con oltre 90 punti vendita di design, mangiare in uno dei 30 bar cosmopoliti, ristoranti e negozi di caffè, lavorare fuori al centro fitness e benessere, vedere un film in uno dei 14 cinema, ballare tutta la notte al Tiger Tiger, tutti sul bordo dell'acqua, rappresentano le tante cose che si possono fare a Portsmouth!
    Una passeggiata lungo l'impressionante lungomare di Portsmouth è un vero e proprio viaggio nel passato della città. Organizzare una passeggiata guidata lungo il Millennium Promenade, prendendo in Camber Dock, Round Tower e Piazza Torre.
    Proseguire sul lungomare per trovare spazi verdi, giardini impressionanti e una vasta gamma di attività. Le attrazioni includono il Museo D-Day - l'unico museo nel Regno Unito dedicato esclusivamente a coprire tutti gli aspetti dello sbarco del D-Day in Normandia, Francia e ospita l'impressionante Overlord che ha 34 pannelli raffiguranti vividamente la storia dai giorni bui della primi anni del 1940 alla vittoria in Normandia nel 1944 sono altri luoghi lungo il lungomare:
    Da visitare sono anche la cattedrale e il Southsea Castle, costruito da Enrico VIII, Blue Reef Aquarium e il Museo Royal Marines.
    Per gli appassionati di letteratura, Portsmouth è una meta sorprendente. Il grande scrittore Charles Dickens nacque a Portsmouth e il suo luogo di nascita è conservato come un affascinante museo.
    Sir Arthur Conan Doyle creò il suo famoso personaggio di Sherlock Holmes, mentre risiedeva a Portsmouth e la città è ora sede di una vasta collezione di cimeli di Conan Doyle, in mostra come nella mostra museo 'A Study in Sherlock' .

    Prova a tradurre dall'inglese...

    Portsmouth, the great waterfront city, has miles of sea views and centuries of history. Located on Hampshire’s South Coast, it is an island city, totally surrounded by water.
    Portsmouth Historic Dockyard
    With more than 800 years of naval history, Portsmouth’s world renowned Historic Dockyard is a must-see. Featuring HMS Victory, the new Mary Rose Museum and HMS Warrior 1860, along with the National Museum of the Royal Navy, Action Stations and Harbour Tours, this attraction offers a full day’s visit.
    The boat-shaped Mary Rose Museum, a £35 million heritage project to build an internationally-renowned museum, reunites the Mary Rose hull together with her collection of artefacts, placed in context.
    Spinnaker Tower
    Soaring 170m above Portsmouth and the Solent, the Spinnaker Tower is taller than the London Eye, Blackpool Tower and Big Ben. The three viewing decks with floor-to-ceiling glass windows provide breathtaking 350˚ panoramic views stretching up to 23 miles, giving visitors a unique perspective of the city and surrounding area. Daring visitors can almost walk on air by crossing the glass floor on view deck one before enjoying refreshments in the Café in the Clouds on the second viewing level.
    Gunwharf Quays
    Visit Gunwharf Quays and shop at over 90 designer outlets, eat at one of 30 cosmopolitan bars, restaurants and coffee shops, work it off at the health and fitness centre, catch a film at the 14 screen Vue cinema, bowl at the 26 lane Bowlplex then dance the night away at Tiger Tiger, all on the water’s edge!
    Waterfront – Old Portsmouth to Southsea Seafront
    A walk along Portsmouth’s impressive waterfront is a real journey into the city’s past. Arrange a guided walk to gain an expert’s view or self-guide yourself along the Millennium Promenade, taking in the Camber Dock, Round Tower and Square Tower.
    Continue along the seafront to find green spaces, impressive gardens and a range of activities. Attractions include the D-Day Museum – the only museum in the UK dedicated solely to covering all aspects of the D-Day landings in Normandy, France and home to the impressive Overlord Embroidery which has 34 panels vividly depicting the story from the dark days of the early 1940s to victory in Normandy in 1944.
    Other attractions along the seafront include Southsea Castle – built by Henry VIII, Blue Reef Aquarium and the Royal Marines Museum.
    Literary Connections
    For literary fans, Portsmouth is a surprising destination. The great author Charles Dickens was born in Portsmouth and his birthplace is preserved as a fascinating museum. Sir Arthur Conan Doyle created his famous character Sherlock Holmes while residing in Portsmouth and the city is now home to a large collection of Conan Doyle memorabilia, on display as ‘A Study in Sherlock’ exhibition at the City Museum.
    Cultural Scene
    Portsmouth also has a lively and diverse cultural scene. All year round there are city wide events and live entertainment – find live music, theatre and comedy in Portsmouth Guildhall, Kings Theatre and New Theatre Royal along with smaller independent venues like the Cellars at Eastney and the Wedgewood Rooms. A wide range of independent eateries such as Pie and Vinyl, the Garage Lounge and Abarbistro sit alongside major chains at Gunwharf Quays such as Brasserie Blanc and Jamie’s Italian. Add to this a great mix of outlet, independent and vintage shopping, food and boutique markets, all within easy reach of each other and the ever impressive waterfront.
    Shopping
    Portsmouth offers a unique shopping experience; from the award winning Gunwharf Quays and major high-street names in the city centre to the array of independent, vintage and quirky shops in Southsea selling everything from retro clothing to antique furniture just a pebble’s throw from the beach.
    Portsmouth commemorates anniversaries in 2014
    With important anniversaries this year commemorating the First (100 years) and Second (75 years) World Wars and the D-Day landings (70 years), there will be a large programme of events in Portsmouth, known for its maritime heritage extending back some 800 years. The city’s Royal Marines Museum at Southsea will also be celebrating the 350th anniversary of the Marine’s formation with a series of events.
    HMS – Hear My Story is a major multi-million pound exhibition situated in the brand new Babcock Galleries at the National Museum of the Royal Navy in Portsmouth Historic Dockyard. Opening in April 2014, World War One centenary year, HMS will tell the undiscovered stories from the ordinary men, women and ships which have shaped the Navy’s amazing history over the last 100 years and impacted on all our lives.
    Every year a special exhibition will highlight an aspect of the Royal Navy’s heritage from the last century. The first exhibition, Racing to War will tell the story of the last years of peace and the opening months of the First World War.

    Guarda la galleria Il Bartolo a Portsmouth - UK 2014
    Video







    Visualizza il file in formato PDF
       PDF

     

    Lascia un commento

     

    Diffondi la notizia, condividi con i tuoi amici utilizzando i bottoni sotto: