• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Assistenza On Line


    Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Storia di una ladra di libri Stampa E-mail
      Scritto da Administrator  26/04/2014
    Totale Visite: 5282

    E' arrivato finalmente a Pachino il film "Storia di una ladra di libri" diretto da Brian Percival, con protagonisti Sophie Nélisse,Geoffrey Rush ed Emily Watson.

    La pellicola è la trasposizione cinematografica del romanzo La bambina che salvava i libri di Markus Zusak, scritto nel 2005

    Sono gli anni del potere di Hitler e della Seconda Guerra Mondiale in Germania. Protagonista della pellicola è la giovane Liesel Meminger (Sophie Nélisse), ragazza che viene abbandonata dalla madre e adottata dai coniugi Hans (Geoffrey Rush) e Rosa Hubermann (Emily Watson). Liesel non ha mai frequentato la scuola e viene presa in giro perché non sa leggere e l'unico a stargli vicino è il suo unico amico Rudy, che è segretamente innamorato di lei. La ragazza, però, anche se non sa leggere, ama follemente i libri e, col tempo, impara a leggere grazie aad Hans.

    Con lo scoppio della guerra e con la promulgazione delle leggi razziali la quiete della famiglia viene sconvolta. I Nazisti bruciano tutti i libri che hanno a loro dire "inquinato" la Germania. In tale frangente, si scopre anche che la madre di Liesel è una comunista e proprio per questo ha deciso di abbandonare il paese. Ad aggravare ancora di più la situazione, è l'arrivo di un ebreo di nome Max (Ben Schnetzer) a casa della famiglia adottiva della ragazza. La famiglia lo accoglie in virtù di una promessa fatta da Hans al padre di Max durante la Prima guerra mondiale ma ovviamente è costretta a tenere la sua presenza segreta nascondendolo nel sottoscala della loro cantina.

    E’ grazie all’amore per la lettura che Liesel supera l’iniziale diffidenza verso Max e insieme a lui legge i romanzi che salva dai roghi nazisti o ruba dalle biblioteche. Per entrambi l’immaginazione diventa l’unico modo per sfuggire all’orrore nazista che si scatena intorno a loro…ma l'aggravarsi della guerra e l'attacco alla città dove vivono i protagonisti porterà solo altro dolore nel cuore della protagonista. "Storia di una ladra di libri" è un film ricco di emozioni che raccomandiamo a tutti i nostri studenti. E' un film che affronta temi universali come l’amicizia, la forza dell’animo umano, il potere delle parole e la capacità di trovare la bellezza nascosta anche nei luoghi e nei momenti più bui.

    VIDEO


     

    Lascia un commento

     

    Diffondi la notizia, condividi con i tuoi amici utilizzando i bottoni sotto: