• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Assistenza On Line


    Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    La musica e l'arte dei Cocorosie Stampa E-mail
      Scritto da Admin  16/09/2013
    Totale Visite: 5273
    Cocorosie

    Cocorosie è il nome del duo musicale americano formato nel 2003 dalle sorelle Bianca Leilani Casady ("Coco") e Sierra Rose Casady ("Rosie").
    Musicalmente appartengono al genere indie rock e folk psichedelico, a volte associate con il movimento New Weird America e con influenze hip hop. Sierra suona la chitarra, il flauto ed è la voce principale del duo. Bianca suona gli strumenti a percussione ed è la beat boxer.
    Delle sorelle, Sierra, la maggiore, è nata in Iowa, mentre Bianca nelle Hawaii. Sono state soprannominate dalla madre rispettivamente Rosie e Coco. La madre, di origine Cherokee e siriana insegnante ed artista, si spostava compulsivamente da uno stato all'altro del paese portando le figlie con sé mentre il padre viaggiava per gli Stati Uniti insegnando nelle scuole Waldorf Steiner, seguendo lo sciamanesimo e il peyotismo. Le sorelle trascorrevano le vacanze estive vagando con lui da una riserva all'altra.
    Quando Sierra aveva 5 anni e Bianca 3, i genitori divorziarono.
    All'età di 14 anni, Sierra venne buttata fuori di casa dalla madre e mandata in collegio dal padre. Durante questo periodo della sua vita, Sierra cambiava scuola quasi ogni anno e perse i contatti con la sorella.
    Nel 2000, all'età di 20 anni, Sierra si trasferì in un piccolo appartamento nel distretto Montmartre di Parigi, per tentare la carriera come cantante d'opera studiando al Conservatorio di Parigi.
    Bianca invece studiava linguistica e sociologia, inseguendo le sue passioni per le arti visive e la scrittura. Collezionava anche una serie di tatuaggi e frequentava le feste Kill Whitey aWilliamsburg.
    Nel 2003, Bianca lasciò il suo appartamento a Brooklyn per viaggiare in giro per il mondo. Incontrò la sorella Sierra a Parigi nel suo appartamento, prima volta dopo quasi dieci anni di lontananza.
    Nel corso dei due mesi successivi, le ragazze passarono quasi interamente le loro giornate nel bagno di Sierra, eletto come la stanza meglio isolata e con l'acustica migliore di tutto l'appartamento con l'intento di scrivere canzoni. In breve tempo registrarono due album: uno hip hop intitolato Word to the Crow (mai pubblicato) ed un secondo che costituisce invece il loro vero e proprio album di debutto La Maison de Mon Rêve. Entrambi includono suoni da numerosi strumenti musicali-giocattolo acquistati nel loro quartiere.
    Originariamente la distribuzione de La Maison de Mon Rêve avrebbe dovuto essere destinata ad uno stretto circolo di amici. Invece, un copia dell'album finì nelle mani del produttore Corey Ruskche accordandosi con il duo lo fece pubblicare nel 2004 dall'etichetta indipendente Touch & Go. Dal momento della realizzazione del loro primo album, le sorelle Casady diventarono praticamente inseparabili.
    Sono state attive per quasi tutto il 2004, facendo diverse date negli Stati Uniti e con diversi viaggi in Europa per dei tour suonando con artisti come TV on the Radio, Bright Eyes, Devendra Banhart.
    Si trasferirono a Brooklyn in un appartamento. Qui, Sierra ha fondato una nuova band, i Metallic Falcons, con l'amico Matteah Baim. Il duo firmò un contratto con la Voodoo Eros Records, una nuova etichetta fondata da Bianca con la socia in affari Melissa Shimkovitz.
    Nel 2005, Sierra e Bianca, pubblicano il loro secondo album intitolato Noah's Ark, vantando collaborazioni con alcuni tra i maggiori esponenti della musica indie.
    Nel 2007, ritornarono con un album dalle sonorità più mature con venature hip-hop, mentre nel 2010 pubblicano Grey Oceans, un ulteriore passo avanti nella sperimentazione di nuove sonorità, ritenuto al momento l'album più maturo delle due sorelle pubblicato per la Sub Pop.
    Nel 2012, hanno pubblicato il singolo We Are On Fire, registrato con la supervisione di David Sitek dei TV On The Radio a Los Angeles. Il singolo esce in versione digitale e in vinile e contiene la b-side Tearz for Animals, in cui canta Antony Hegarty voce degli Antony and the Johnsons, registrata la primavera precedente nel loro studio di Brooklyn. La copertina del singolo è firmata dalla stessa Bianca Casady, che si dedica all'arte con lo pseudonimo di Twin Rivers, e dall'artista Jesse Hazelip. L'artwork della b-side, invece, è nato da un progetto artistico sviluppato nelle carceri: "disegni che vengono dall'interno, tra amici, quale senso di speranza".

    VIDEO

    TESTOTRADUZIONE

    He draws near the periphery
    In disbelief on delivery
    Came child from the deep inferno
    Crusty head of dead volcano
    Heartless crow with brittle beak
    Wooden leg too schocked to speak
    Lilac dust of a woman's hair
    A wooden cross a paper prayer
    A stone where her body lay
    A stack of feathers a pile of hay
    A mushroom for an eye ball
    A mustache from the snow fall
    Worms weave a ring where fairies square dance
    Queens and kings fairies weave wigs with eyelash
    Trance music makes the fairies dance
    From the caves of snail shells
    Echoes the mutter medieval spells
    Mystery flows her wicked river
    Of thorn and blade and silver sliver
    Bending 'round the clover fields
    Their sapling stems don't break but yield
    Her pain inflicts no arguments
    Must learn to sway and un-arrange
    As earth she makes her final passage
    After humans long have ravaged

    Vanished with all maps for motion
    Upward angels last devotion
    One by one escort us home
    To leave the elementals free to roam
    To bathe in the last of ocean's foam
    To beach comb the nuclear debris
    Our plastic toys and our metal trees
    On the perfect day you'll find the breeze
    Once blew the pollen the feet of bees
    Now cry the stars when upon the earth
    Their gaze might rest a nostalgic burst
    A lament be heard through all the cosmos
    Of the dying planet with fallen foes

    Si avvicina la periferia
    Incredulo alla consegna
    È venuto bambino dal profondo inferno
    Testa Crusty del vulcano morti
    Corvo Heartless con becco fragile
    Gamba di legno troppo schocked di parlare
    Lilla polvere di capelli di una donna
    Una croce di legno una preghiera di carta
    Una pietra dove il suo corpo giaceva
    Una pila di piume di un mucchio di fieno
    Un fungo di un bulbo oculare
    Un baffi dalla caduta neve
    Worms tessere un anello in cui le fate piazza danza
    Regine e Re fate tessere parrucche con ciglia
    Musica Trance rende la fate danza
    Dalle grotte di gusci di lumaca
    Riecheggia le magie medievali mutter
    Mistero scorre il suo malvagio fiume
    Della spina e la lama e argento scheggia
    Bending 'intorno ai campi di trifoglio
    I loro gambi alberello non si rompono, ma cedono
    Il suo dolore infligge senza argomenti
    Deve imparare a ondeggiare e un-organizzare
    Come terra lei fa il suo passaggio finale
    Dopo che gli esseri umani lungo hanno devastato

    Vanished con tutte le mappe per il movimento
    Angeli ascendenti ultimo devozione
    Una per una escort home
    Per lasciare gli elementali liberi di vagare
    Per fare il bagno in ultima di schiuma dell'oceano
    Per spiaggia pettine i detriti nucleari
    I nostri giocattoli di plastica ei nostri alberi di metallo
    Il giorno perfetto troverete la brezza
    Una volta fatto esplodere il polline i piedi di api
    Ora piangere le stelle, quando sulla terra
    Il loro sguardo può riposare una raffica nostalgico
    Un lamento sentire attraverso tutto il cosmo
    Del pianeta morente con nemici caduti

    Per chi volesse vedere sin dove si spinge la loro creatività artistica guardate questo video:



    TESTO
    I marvel at the days that go
    Tales of the grasswidow
    When I was young
    I thought I’d be more than just a fantasy
    I wanna be this, I wanna be that
    a big black dog with the soul of a cat
    the blue-eyed devil inside of me
    He won’t leave, he’s buried deep

    I used to have eyes the color of sky
    Now I can see in the middle of the night
    I used to have eyes the color of sky
    Now I can see in the middle of the night

    If I told you, would you believe?
    My soul is wicked; I’m a thief
    They’dve burned me
    1690 t’was the deadly night shade 
    which finished me
    Now I’m haunting, and I’m loomin’ ‘round
    the old church yard and the damn dog pound
    and I’m givin’ some hell and I’m feelin’ free
    never was more than a fantasy
    but I fly at night
    and by your candle light
    my shadow, past your window

    I used to have eyes the color of sky
    Now I can see in the middle of the night
    I used to have eyes the color of sky
    Now I can see in the middle of the night

    I used to have eyes the color of sky
    Now I can see in the middle of the night
    I used to have eyes the color of sky
    Now I can see in the middle of the night

    [Sierra Casady vocalizing]

    I used to have eyes the color of sky
    Now I can see in the middle of the night
    I used to have eyes the color of sky
    Now I can see in the middle of the night
    Mi meraviglia i giorni che vanno
    Tales of the grasswidow
    Quando ero giovane
    Ho pensato che sarei stata molto più di una fantasia
    Voglio essere presente, voglio essere quella
    un grosso cane nero con l'anima di un gatto
    il blue-eyed diavolo dentro di me
    Egli non lascerà, è sepolto in profondità

    Ho usato per avere gli occhi del colore del cielo
    Ora posso vedere nel bel mezzo della notte
    Ho usato per avere gli occhi del colore del cielo
    Ora posso vedere nel bel mezzo della notte

    Se ti ho detto, ci credereste?
    La mia anima è malvagio, io sono un ladro
    They'dve mi ha bruciato
    1690 T'was l'ombra notte mortale
    che mi ha finito
    Ora sono ossessionante, e io sono loomin '' round
    il vecchio cortile della chiesa e il canile maledetto
    e io sto dando 'un inferno e io sono feelin' gratis
    non era più che una fantasia
    ma io volo di notte
    e per la tua luce di candela
    la mia ombra, oltre la finestra

    Ho usato per avere gli occhi del colore del cielo
    Ora posso vedere nel bel mezzo della notte
    Ho usato per avere gli occhi del colore del cielo
    Ora posso vedere nel bel mezzo della notte

    Ho usato per avere gli occhi del colore del cielo
    Ora posso vedere nel bel mezzo della notte
    Ho usato per avere gli occhi del colore del cielo
    Ora posso vedere nel bel mezzo della notte

    [Sierra Casady vocalizzi]

    Ho usato per avere gli occhi del colore del cielo
    Ora posso vedere nel bel mezzo della notte
    Ho usato per avere gli occhi del colore del cielo
    Ora posso vedere nel bel mezzo della notte


     

    Lascia un commento

     

    Diffondi la notizia, condividi con i tuoi amici utilizzando i bottoni sotto: