• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Assistenza On Line


    Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Un Conte di Cavour, grazie! Stampa E-mail
      Scritto da Giuliana Dinatale  15/04/2011
    Totale Visite: 5205

    Conte di Cavour

    Avreste pensato mai di poter avere a che fare, a distanza di 150 anni dalla sua morte, con Camillo Benso Conte di Cavour? Non c’è nessuno sbaglio, si parla proprio di lui, dell’uomo che fu protagonista del Risorgimento come sostenitore delle idee liberali, del progresso civile ed economico, dell’anticlericalismo, dei movimenti nazionali.
    Nel 2011, tuttavia, lo troviamo riprodotto in un formato del tutto originale, facendolo rivivere su quei piatti fondi da portata del servizio della mamma, che magari non useremmo mai: il “Conte di Cavour” diventa un dolce! Semifreddo
    Si tratta di un semifreddo al caffè sotto una copertura di panna e cioccolato fondente solido.
    La ricetta che seguirà potrà accontentare i palati di sei persone.

    Ecco gli ingredienti:
    100 gr. di caffè espresso
    80 gr. di zucchero
    6 tuorli di uova fresche
    250 gr. di panna fresca
    60 gr. di cioccolato fondente

    Prima di tutto cuocere a fuoco lento per 10 minuti gli 80 gr. di zucchero, i 6 tuorli d’uovo e il caffè espresso. Fare riposare il tutto nel congelatore per un’ora, e nel frattempo montare i 250 gr. di panna fresca. Dopo ciò, sciogliere i 60 gr. di cioccolato fondente a bagnomaria, avendo cura di non fare arrivare acqua nel cioccolato per evitare la solidificazione. Mettere la cioccolata sul fondo delle formine di stagnola e fare addensare in frigorifero. Nel frattempo alla panna fresca si unisce il composto, messo precedentemente nel congelatore, e si riempiono del tutto le formine e si inseriscono nuovamente nel congelatore per due ore.
    Per servirli, metterli in un piatto fondo e aggiungere del caffè espresso caldo.

    Se questa descrizione vi provoca l’acquolina in bocca, non vi resta altro che seguire la ricetta e soddisfare i vostri sensi: bastano semplici passi, pochi ingrediente e sentirsi degli ottimi pasticcieri per qualche ora.

    Giuliana Dinatale

    VIDEO


     

    Lascia un commento

     

    Diffondi la notizia, condividi con i tuoi amici utilizzando i bottoni sotto: