• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Assistenza On Line


    Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Progetti Erasmus Stampa E-mail
      Scritto da Prof. Antonio Boschetti - Dirigente Scolastico  25/08/2018
    Totale Visite: 74

    Il termine Erasmus è l’acronimo di European Region Action Scheme for the Mobility of University Students: si tratta di progetto di mobilità studentesca dell’Unione europea nato nel 1987. 

    Promosso dalla Commissione europea in materia di istruzione, formazione, gioventù e sport per il periodo 2014-2020 ha l' obiettivo di sostenere la strategia Europa 2020, contribuendo all'accrescimento dei livelli di occupazione, allo sviluppo del capitale sociale e alla promozione della cooperazione fra gli Stati dell'Unione europea.

    Attraverso il Progetto Erasmus uno studente universitario più studiare o effettuare un tirocinio in un Paese dell’Unione Europea per un periodo che va dai tre ai dodici mesi offrendo, così, l’opportunità non solo di conoscere la cultura del Paese ospitante, ma anche di convivere con studenti appartenenti a comunità di diverse. In questo modo i ragazzi si responsabilizzano e imparano a vivere in una società multiculturale e multietnica, specchio del mondo lavorativo che li attende alla fine degli studi.

    Un'esperienza formativa di grande valore che finora era destinata alle università, ma che potrebbe riguardare presto anche le ultime due classi dei licei e degli istituti superiori per i quali, sino ad oggi, la Comunità Europea ha previsto una sorta di partenariati per gli scambi tra scuole .

    Il programma Erasmus+ è suddiviso in azioni e tra queste ricordiamo che il nostro istituto ha intrapreso iniziative per realizzare progetti inerenti le :

    Azione chiave 1 - mobilità individuale - che comprende le attività di mobilità per studenti e personale scolastico, diplomi di laurea magistrale congiunti e garanzia per i prestiti destinati agli studenti di master, scambio di giovani e servizio volontario europeo.

    Azione chiave 2 – Cooperazione per l'innovazione e le buone pratiche - che comprende partenariati strategici transazionali, alleanze della conoscenza tra istituti di istruzione superiore e imprese, alleanze della abilità settoriali, Piattaforme informatiche (tra cui eTwinning, Portale europeo per i Giovani settore Gioventù, Epale per l'educazione degli adulti).


    La responsabilità del regolare funzionamento del programma Erasmus+ è di competenza della Commissione europea, che ne gestisce il bilancio e ne stabilisce obiettivi e priorità. Supervisiona e coordina le strutture incaricate di attuare il programma a livello nazionale. Le funzioni di esecuzione del bilancio sono affidate alle agenzie nazionali che operano a livello nazionale. In particolare, i loro compiti riguardano divulgare informazioni e promuovere il programma, gestire le candidature e supportare i partecipanti ai diversi progetti. In Italia, la gestione operativa del programma è svolta da tre Agenzie nazionali competenti per ambiti diversi:

    L'Agenzia nazionale Erasmus+Indire con sede a Firenze (e un ufficio distaccato a Roma) si occupa dei settori relativi all'istruzione scolastica e superiore e all'educazione degli adulti. Ne fanno parte anche le Unità nazionali eTwinning ed Epale e l'Unità italiana Eurydice

    L'Agenzia nazionale Erasmus+ISFOL ha sede a Roma e si occupa di istruzione e formazione professionale

    L'Agenzia nazionale per i Giovani ha sede a Roma ed è competente per quanto riguarda il settore gioventù.


      Progetti Erasmus avviati dal nostro istituto


     2014-2016

    Erasmus Plus KA2

      ‘’Volunteering is our job’’


    2017-19

    "Expanding Content and Language Integrated Learning by Using Technologies"


     

     
     
    < Prec. Pros. >