• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Assistenza On Line


    Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Modulistica ASL a.s. 2016-2017 Stampa E-mail
      Scritto da Prof. G. Boscarino  25/01/2017
    Totale Visite: 442

    Nei giorni scorsi, in vista della entrata in vigore delle norme della Legge 107/15 sull’alternanza scuola lavoro, il MIUR ha emanato una “ Guida operativa ” ad uso delle istituzioni scolastiche, con la quale fornisce una “rilettura” delle norme vigenti sull’argomento, nonché indicazioni riguardo alla realizzazione dei relativi percorsi formativi.

    I contenuti della Legge 107/15

    Ricordiamo che la Legge 107/15 stanzia 100 milioni di euro all’anno per l’alternanza a decorrere dal 2016, prevedendo previste alcune specificazioni

    • quantificazione del numero di ore (almeno 400 ore per tecnici e professionali, almeno 200 ore per i licei) da effettuare in alternanza nel secondo biennio e nell’ultimo anno
    • i percorsi in alternanza sono finalizzati anche ad incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti
    • l'alternanza può essere svolta anche durante la sospensione delle attività didattiche
    • il percorso di alternanza scuola-lavoro si può realizzare anche all'estero
    • tra i soggetti presso i quali è possibile effettuare l’alternanza, vengono inseriti gli ordini professionali e i musei e gli altri istituti pubblici e privati operanti nei settori del patrimonio e delle attività culturali, artistiche e musicali, nonché con enti che svolgono attività afferenti al patrimonio ambientale
    • l’alternanza si può fare anche attraverso l’impresa formativa simulata
    • definizione della “Carta dei diritti e dei doveri delle studentesse e degli studenti in alternanza” (sentite le organizzazioni studentesche) con possibilità per lo studente di esprimere una valutazione sull'efficacia e sulla coerenza dei percorsi stessi con il proprio indirizzo di studio
    • attivazione di corsi di formazione per gli studenti inseriti in percorsi di alternanza, in tema di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

    Il dirigente scolastico individua le imprese  con le quali stipulare le convenzioni per l’alternanza scuola lavoro dal registro nazionale e redige al termine di ciascun anno una scheda di valutazione sulle strutture con le quali sono state stipulate convenzioni.

    Istituito a decorrere dall’a.s. 2015/16 presso le Camere di commercio il Registro nazionale per l’alternanza scuola lavoro, articolato in

    • un’area aperta, consultabile gratuitamente, che contiene l’elenco delle imprese e degli enti pubblici e privati disponibili a svolgere i percorsi di alternanza scuola-lavoro, con i relativi dati riguardanti il numero di studenti ammissibili e i periodi in cui è possibile svolgere l’alternanza
    • una (ulteriore) sezione speciale del Registro delle imprese, alla quale le imprese disponibili all’alternanza scuola lavoro hanno l’obbligo di iscriversi, con lo scopo della condivisione di ulteriori informazioni relative alle imprese: anagrafica, attività svolta, soci e altri collaboratori, fatturato, patrimonio netto, ecc.

    È infine prevista l’applicazione alle imprese disponibili all’alternanza scuola lavoro di alcune delle disposizioni previste dal D.L. 3/2015, relative alle Piccole e Medie Imprese (PMI) innovative.

    Però non vi sarebbe alcun obbligo per le scuole, a partire dal 2016, di sottoscrivere convenzioni esclusivamente con i soggetti iscritti nel registro nazionale per l’alternanza scuola lavoro istituto presso le Camere di commercio. Infatti la “Guida” recita testualmente: “Le convenzioni possono essere stipulate, tuttavia, anche con imprese, musei e luoghi di cultura e di arte, istituzioni, che non sono presenti nel Registro nazionale per l’alternanza scuola lavoro. La mancata iscrizione del soggetto ospitante nel suddetto Registro non preclude, quindi, la possibilità, da parte del suddetto soggetto, di accogliere studenti per esperienze di alternanza.

     

    Documentazione per i docenti a.s. 2016/17
    1) Frontespizio Scarica
    2) Check list dei doc ASL Scarica
    3) Scheda adesione ASL Scarica
    4) Raccolta Dati Scarica
    5) Scheda sintesi progetto Scarica
    6) Convenzione Scarica
    7) Scheda Valutazione Rischi Scarica
    8) Modello di presentazione progetto di ASL Scarica
    9) Patto formativo studente Scarica
    10) Scheda dati alunni Scarica
    11) Liberatoria Scarica
    12) Registro Presenze Allievi-C.so Sicurezza Scarica
    13) Registro Presenze Allievi-Orientamento Scarica
    14) Registro Presenze Allievi-I.F.S. Scarica
    15) Registro Presenze Allievi-Azienda-ENTE Scarica
    16) Resoconto delle ore svolte Scarica
    17) Scheda di Valutaz Studente Scarica
    18) Scheda di valutazione del percorso di ASL da parte dello studente Scarica
    19) Attestato di Certificazione Scarica
    20) Elenco alunni per consegna attestati Scarica
    21) Scheda monitoraggio e previsione ASL Statali Scarica
    22) Relazione Finale Tutor Scolastico Scarica
    23) Guida Relazione Finale Allievi Scarica
    24) Scheda di rinuncia Scarica
    (*) Allegare Relazione Finale Tutor Aziendale/Esperto  

     

    Scarica Tutto

     

     
     
    < Prec. Pros. >