• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Assistenza On Line


    Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Blog notizie

    DDI - La gestione in classe delle risorse multimediali
    pubblicato il 08/04/2021

     


    Premiati al secondo posto gli studenti del Bartolo al concorso italo-canadese “Dalla Operation Husky ad oggi”.
    pubblicato il 23/02/2021

    Si intitola “Soldati di pace” il progetto del primo istituto superiore “Michelangelo Bartolo” con cui gli studenti dell’ITIS hanno conquistato il secondo posto al concorso “Dall’Operazione Husky ad oggi. Il percorso per la pace, la sicurezza e la prosperità” durante il Forum commemorativo dedicato al sacrificio di quanti, Italiani e Canadesi, senza distinzione di schieramento, hanno combattuto nel corso dello Sbarco in Sicilia del ’43, durante la Seconda guerra mondiale.

    L’iniziativa è stata avviata dallo Stato Maggiore della Difesa e dall’Ufficio Scolastico per la Regione Sicilia e la competizione si è svolta in collaborazione con il Comando Militare dell’Esercito in Sicilia, l’associazione “Operation Husky”, le Istituzioni militari canadesi e le realtà scolastiche e amministrative.

    Con il loro progetto (un lavoro di ricostruzione, riflessione e approfondimento presentato tramite slide),  gli  alunni Giorgio Di Rosa, Suwin Mendia Ganarachchi, Eloisa Di Martino, Damiano Garofalo, Danny Fiorilla, Danilo Morana, Salvatore Attardi, Vincenzo Sgandurra e Justin Papaleo, guidati dagli insegnanti Rosalba Savarino, Sebastiano Giannitto e Sebastiano Minardi sono stati i protagonisti della fase finale insieme agli istituti superiori di Caltagirone-Vizzini ed Adrano.

    Nel corso delle due giornate (18 e 19 febbraio) del forum internazionale “Pace, sicurezza e prosperità” sono stati affrontati  con specialisti militari e storici il tema della pace nel mondo contemporaneo nella prospettiva di  preservare la memoria dei caduti di tutte le  parti in conflitto durante l’operazione Husky del luglio del 1943 e di  rinnovare il significato del loro sacrificio e infondere, soprattutto nelle generazioni più giovani, i valori di pace, sicurezza e prosperità.

    Parole di apprezzamento per la particolare impostazione del lavoro sono state espresse da tutti i membri della giuria per l’originalità dell’impostazione, per la congruità del prodotto elaborato rispetto al tema proposto. Il lavoro del Bartolo, infatti, partendo dal dato storico dello sbarco angloamericano  del 1943 nelle coste della Sicilia sudorientale ha voluto sottolineare il valore della pace così come sancito dalla Costituzione Italiana. Nel corso del lavoro si è fatto riferimento all’azione di pace condotta dall’esercito italiano, dopo il secondo conflitto mondiale, in ogni parte del mondo.

    Il lavoro “SOLDATI DI PACE” continua l’attività iniziata nel 2003 dall’Istituzione Scolastica, grazie alla passione e alla curiosità personale dei docenti Minardi e Giannitto, che hanno lavorato a che il fatto storico diventasse un momento importante della storia del territorio, un momento in cui la storia locale dialoga e partecipa alla storia nazionale.

    Il Bartolo in modo critico è diventato nel corso degli anni animatore culturale della comunità locale.


    Vai all'articolo su Pachino News
    Vai all'articolo su Il Moderatore
    Vai all'articolo su Adnkronos
    Vai al Forum

     


    Via ai test rapidi al Bartolo!
    pubblicato il 04/01/2021

    Via ai test rapidi al Bartolo!

    Stipulata una Convenzione con i laboratori di analisi di Pachino per la esecuzione di tamponi rapidi al fine di contrastare il contagio da Covid-19.
    Gli esami diagnostici avverranno sia presso i laboratori convenzionati a partire dal 5 gennaio, sia a scuola a partire dall'11 gennaio. Potranno accedere al prelievo a scuola esclusivamente gli alunni ed il personale sia presso la sede di viale A. Moro che in quella ITIS di via Fiume e, a partire dal 20 gennaio, un giorno  alla settimana successivamente indicato.



    Per maggiori dettagli leggi l'ultima circolare emanata
    Scarica l'autodichiarazione per alunni maggiorenni [.doc]
    Scarica l'autodichiarazione per alunni minorenni [.doc]

     


    Nota Ministeriale del 25-10-2020
    pubblicato il 26/10/2020

    Il Ministero dell’Istruzione ha inviato ai dirigenti scolastici una nota per accompagnare l’attuazione del nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) firmato ieri. Nel testo si danno indicazioni sulla attivazione della didattica a distanza per le scuole secondarie di II grado.

     


    Ordinanza contingibile e urgente n. 51 del 24 ottobre 2020 -Regione Sicilia
    pubblicato il 25/10/2020


    Misure di contenimento congiunte tra Regione e Ministero della Salute che tengono conto delle indicazioni fornite dal Comitato tecnico scientifico siciliano. Il governatore Nello Musumeci ha firmato poco fa, sentito il ministro Roberto Speranza, la nuova ordinanza per limitare il diffondersi del Coronavirus nell'Isola. Il provvedimento entrerà in vigore domani (25 ottobre) e sarà valido fino al 13 novembre, per due settimane. Si tratta di azioni tarate sull'attuale andamento epidemiologico della Sicilia, dove non si registrano situazioni di particolare allarme sanitario, come in altre aree del Paese.

    Circolazione e spostamenti
    Per evitare assembramenti, su tutto il territorio regionale, dalle 23 alle 5, sono limitati gli spostamenti con ogni mezzo, a eccezione dei trasferimenti per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o d’urgenza, per motivi di salute e per il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza.

    📚 Attività didattica
    Per le sole scuole superiori è disposta (da lunedì 26 ottobre) la sospensione delle lezioni in presenza e il contestuale avvio della didattica a distanza.

    🚌 Mezzi di trasporto
    Sul fronte della mobilità si è provveduto a ridurre del 50 per cento la capacità dei posti nei trasporti pubblici su gomma, rotaia e marittimi.

    Esercizi commerciali
    Gli esercizi commerciali, tra cui outlet e centri commerciali, resteranno aperti anche la domenica ma fino alle 14, a eccezione di edicole, farmacie e tabaccherie che potranno mantenere i consueti orari di chiusura.

    🍝 Attività di ristorazione
    L’attività di ristorazione, invece, sarà consentita dalle 5 alle 23, con consumo al tavolo ma con  un massimo di sei persone per tavolo. La consumazione al banco è ammessa solo dalle 5 alle 18. È invece consentita la ristorazione, solo per la consegna a domicilio, fino alle 24, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. Possibili anche le attività di mense e catering.

    Strutture termali e centri benessere
    Dalle 8 alle 20 potranno restare aperte palestre, piscine, strutture termali e centri benessere. Inoltre, nella stessa fascia oraria, sarà permessa l'attività di sale bingo e sale gioco, ma con una limitazione per i clienti del 50 per cento della capienza.

    Prevenzione sanitaria
    Le Asp, sotto il monitoraggio dell’assessorato della Salute, avvieranno campagne sulla diffusione dell’epidemia nel territorio regionale mediante appositi progetti di tracciamento, a partire dalla popolazione in età scolastica e in aree caratterizzate dalla insorgenza di cluster localizzati.

     


    DISPOSIZIONI ANTI COVID-19 ED ERGONOMIA SCOLASTICA
    pubblicato il 10/10/2020

    L’Inail ha reso noto le sue disposizioni in materia di contenimento del coronavirus e di ergonomia scolastica. È stata pubblicata online sul sito dell’Istituto per la prevenzione degli infortuni sul lavoro il 7 ottobre scorso la scheda informativa Disposizioni anti Covid-19 ed ergonomia scolastica.

    Il documento contiene indicazioni utili per la prevenzione di disturbi muscoloscheletrici come mal di schiena, dolore al collo e alle spalle, che sono molto frequenti tra gli studenti.

    I fattori di rischio responsabili dell’insorgenza di questi disturbi comprendono le posture errate, gli arredi (banchi e sedie) e gli zainetti.

    Così come segnala l’Inail in una scheda, pubblicata sul proprio sito, le soluzioni che si sono rivelate più efficaci nel prevenirli sono il miglioramento del design degli arredi, l’educazione alla postura, la riduzione del peso degli zainetti e il loro corretto utilizzo.

     


    Speciale Scrutini 2020
    pubblicato il 31/05/2020

    Inserto in continuo aggiornamento

    1. Consigli di classe giugno
    2. “REGOLAMENTO VALUTAZIONE D’ISTITUTO” (circ. n° 413 del 30 maggio 2020)
    3.  VERBALI (FAC-SIMILE)
    4. FORMAT PIANO DI APPRENDIMENTO INDIVIDUALIZZATO 2020
    5. FORMAT PIANO DI INTEGRAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI 2020
    6. FORMAT RELAZIONE FINALE 2020

     

     

     


    Menzione speciale ai ragazzi del Bartolo alla “Fiera digitale Impresa in Azione Sicilia” e finalisti al premio “Impresa 4.0” ABB Italia.
    pubblicato il 23/05/2020

    Si chiama NO WASTE, la mini impresa  dell’ITIS “ M.Bartolo “di Pachino  che si è distinta alla Fiera Digitale di JA (Junior Achievement) , la più vasta organizzazione no profit al mondo dedicata all’educazione economico-imprenditoriale nelle scuole, in collaborazione con EIT Food (European Institute of Technology ).

    Il team (costituito da 5 dei 20 ragazzi del Dipartimento di Elettronica, soci fondatori della Start Up:  Giuseppe Dipietro, Sebastiano Campisi, Danny Mariajosee Fiorilla, Damiano Garofalo e Paolo  Bufalino, coordinati dal prof. Sebastiano Giannitto e dalla prof.ssa Francesca Floridia) ha ricevuto i complimenti da una giuria di esperti nel settore imprenditoriale per  “ la capacità di trasmettere in modo molto efficace il senso di prodotto/servizio e aver colto in modo molto interessante la capacità e l’obiettivo di coniugare tecnologia e sviluppo sostenibile”. Pur distanziandosi di poco dall’ impresa vincitrice portano a casa un riconoscimento importante e gratificante per una squadra al primo esordio  in una competizione del genere.

    L’idea di contrastare lo spreco alimentare in famiglia con l’uso del cellulare tramite un’ app a comandi vocali e di un accessorio (un magnete per l’esattezza)  che può monitorare e notificare la scadenza degli alimenti posti in frigo o in dispensa, è stata molto apprezzata tanto da meritare un plauso da parte di ABB Italia (una multinazionale leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione), che ha inserito  la NO WASTE tra le finaliste del Premio “Impresa 4.0”  2020. 

    Un ringraziamento va pure agli altri ragazzi per aver svolto, ciascuno nei propri ruoli, un buon lavoro di squadra. In particolare ai collaboratori: Danilo Morana, Salvatore Attardi; Dylan Modica e i manager Francesco Galanti, Eloisa Di Martino, Salvatore Fronte.

    Considerando le condizioni critiche  in cui tutti i ragazzi della mini impresa hanno saputo portare avanti il loro progetto, malgrado la situazione pandemica che li ha visti impegnati a casa senza l’uso di laboratori e relativa strumentazione, possiamo ben dire che il traguardo raggiunto ben rappresenta la giusta ricompensa alla loro tenacia e caparbietà.

    Un esempio da imitare sottolineato anche dalla nota di encomio del Dirigente scolastico Prof. Antonio Boschetti.







     


    Esami di Stato 2020 - protocolli di sicurezza
    pubblicato il 17/05/2020

     

    E' finalmente arrivata l'ordinanza che stabilisce, in modo definitivo, le linee guida per lo svolgimento dell'esame di Maturità 2020.

    A sorpresa, sabato 16 maggio nel corso di una diretta social il ministro Azzolina ha elencato le iniziative di quella che ha chiamato "la fase nuova".

    primo passo è proprio l'esame di Stato - il maxi orale - in presenza in massima sicurezza.

    E' importante, ha chiarito la Azzolina, che studenti e personale della scuola si sentano rassicurati dalle decisioni del comitato tecnico-scientifico.

     

    • l'esame si svolgerà attraverso un colloquio orale
    • l'orale avrà una durata massima di 60 minuti
    • l'esame di maturità inizierà con la discussione di un elaborato realizzato sulle discipline di indirizzo
    • proseguirà con la discussione di un testo di italiano già affrontato a scuola
    • proseguirà con la discussione di materiali assegnati dai docenti
    • infine ci sarà l'esposizione dell'esperienza di Alternanza Scuola Lavoro
    • si concluderà con cittadinanza e costituzione. 

    Il ministro Azzolina, nella diretta video, ha chiesto ai docenti che questo momento di confronto con i maturandi riguardi l'esperienza della quarantena. Si tratta di una richiesta, non di un'obbligo, e infatti non è scritto nell'ordinanza.



    Vai all'ordinanza 
     
    Vai alle misure contenitive COVID19




    Video informativo per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19
    agli Esami di Stato 2020




    Esami di stato 2020 per alunni con disabilità


     


     
    Pagine totali: 64   [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 ]   
    Risultati 1 - 9 di 571