• SOFTWARE & HARDWARE
  • SOFTWARE & HARDWARE
  • PRIVACY POLICY
  • Assistenza On Line


    Orario delle lezioni

     
    Orario delle lezioni...

    Nathalie vince X Factor 4 pdf Stampa E-mail
      Scritto da Amministratore  25/11/2010
    Totale Visite: 5152

    Nathalie vince X Factor 4La pupilla di Elio, la “gattina con gli artigli”, trionfa battendo in finale Davide Mogavero, e fa l’en plein, giacché si porta a casa anche il premio della critica. Nevruz Joku si deve accontentare del terzo posto.
    In qualche modo, comunque, è anche il trionfo di Elio, che porta due concorrenti sul podio, oltre a conquistare, insieme a Nathalie, la vittoria finale.

    E’ un trionfo totale, quello di Nathalie Giannitrapani, che sconfessa i pronostici di metà stagione, che vedevano il giovin Mogavero (e la Maionchi con lui) lanciatissimo verso il successo, e che trova il consenso di critici, lettori e persino del sottoscritto, nonostante mi fossi convinto che il televoto avrebbe premiato il belloccio maionchesco. Il quale avrà pure talento, ma ha ancora molta strada da fare, e questa sera non ha convinto.

    In quattro edizioni di X Factor in Italia, è la prima volta che tocca a una donna, salire sul gradino più alto del podio.

    IL VIDEO




    IL TESTO

    Erano pezzi di vetro
    sparsi sul nostro cammino
    le nostre difese
    lasciate sospese.

    Fluida acqua che scorre
    i nodi miei già si sciolgono
    come neve d’estate
    ma ti guardo tornare su letti di spine
    le nostre parole lontane dal cuore
    le nostre paure immotivate, congelate.

    L’amore con te è come camminare
    in punta di piedi senza potersi fermare

    Ma sento il tuo calore forte
    negli angoli bui delle tue stanze gelate
    appesa al tuo respiro mi vedo cadere
    per poi ritornare a sentirmi felice.

    Ma la tensione che sento verso il tuo respiro
    mi distoglie dal pensiero
    di tutto ciò che abbiamo perso
    e credo a volte di volere riparare
    di poter ricostruire
    tutto nuovo e un po’ diverso.

    Ma sento il tuo calore forte
    negli angoli bui delle tue stanze gelate
    appesa al tuo respiro mi vedo cadere
    per poi ritornare a sentirmi felice.
    Mi fermo di fronte al tuo viso
    tu che dormi disteso e non sai
    di poterti affidare
    di poterti fidare
    di me.

    Visualizza il file in formato PDF
       PDF

     

    Lascia un commento

     

    Diffondi la notizia, condividi con i tuoi amici utilizzando i bottoni sotto: